COS’E’ IL TELERISCALDAMENTO

Il teleriscaldamento è una forma di riscaldamento che consiste essenzialmente nella distribuzione, attraverso una rete di tubazioni isolate e interrate, di acqua calda, acqua surriscaldata o vapore (detti fluidi termovettori), proveniente da una grossa centrale di produzione, per servire abitazioni centri commerciali, strutture ricettive ecc.. con successivo ritorno dei suddetti alla stessa centrale.

Il calore è solitamente prodotto in una centrale di cogenerazione termoelettrica a gas naturale / combustibili fossili o biomasse, oppure utilizzando il calore proveniente dalla termovalorizzazione dei rifiuti solidi urbani.

In alcuni Paesi (tra cui Russia, Ucraina, Svezia e Svizzera) si utilizza anche la cogenerazione da centrale nucleare.
Oltre alle biomasse, le altre fonti di energia rinnovabile utilizzate per il teleriscaldamento sono la geotermia e il solare termico (Solar District Heating). Un’altra fonte di energia “a costo zero” è l’uso di calore di scarto da processi industriali oppure di calore prodotto dalla combustione dei rifiuti in un termovalorizzatore.

Nelle centrali di cogenerazione a combustibili fossili o biomasse, generalmente, l’impianto di cogenerazione è dimensionato per produrre metà della potenza massima di picco e, in assenza di guasti, durante l’anno produce circa il 90% del calore totale prodotto. Ad essa è affiancata una centrale termica di supporto, in grado di coprire da sola l’intero carico di picco, che interviene quando la centrale di cogenerazione è guasta o non riesce a coprire da sola la domanda. In questo modo, si riesce a raggiungere elevate efficienze di sfruttamento dell’energia primaria, fino all’80%. (fonte wikipedia) 

TELERISCALDAMENTO ASSISI

L’impianto di Teleriscaldamento di Assisi è entrato in funzione nel 2008 ed è composto da:
una centrale di generazione, sita a Santa Maria degli Angeli, dove viene prodotto il calore tramite motori endotermici che producono contemporaneamente calore e energia elettrica e caldaie di integrazione alimentate a Gas metano.
La rete di distribuzione è costituita da 16 Km circa di tubature preisolate interrate dentro le quali scorre il fluido vettore ad una temperatura compresa fra 75° nel periodo estivo e 85° nel periodo invernale, la rete collega un insieme di sottostazioni d’utenza quali alberghi, monasteri, condomini, site nelle centrali termiche degli edifici serviti dal TLR. Scopri di più sul teleriscaldamento di Assisi

per maggiori informazioni o sviluppo nuove reti

Scrivi a info@aesseservizi.it
www.aesseservizi.com
Stefano Cell. 393/9112027